Le meditazione adatte ad ogni fase della luna


E' scientificamente provato che la luna condiziona il nostro ciclo del sonno, un aspetto fondamentale per la nostra vita, che ha la capacità di modificare il nostro umore.


La luna influisce sui nostri movimenti fisiologici e sulle nostre emozioni.


La posizione della luna infatti interferisce con i nostri quattro neurotrasmettitori fondamentali: la serotonina, la dopamina, l’acetilcolina e la noradrenalina.

Scopriamo insieme come:


🌘La luna nuova:

Nella prima fase del calendario lunare, quando la luna non è visibile nei nostri cieli, è l'acetilcolina il neurotrasmettitore predominante nel nostro cervello.

In questa fase del ciclo lunare si riscontra una maggiore sensibilità, grande dose di energia e anche voglia di stare con gli altri e condividere. L’acetilcolina è associata alla memoria e all'apprendimento e quindi ci predispone a imparare cose nuove, a studiare, a scoprire e in questa fase si attiva in modo importante.


L'arteterapia è perfetta per questa fase della luna oppure è possibile praticare una meditazione di introspezione con un invito a disegnare, a fine meditazione, quello che hai sentito dentro.


🌗La luna crescente

Quando la luna cresce aumenta in modo importante la serotonina che si collega alla soddisfazione personale, all’appagamento, ma anche a momenti di revisione profonda, quindi vanno evitate le attività di gruppo: è il momento dell'introspezione e della riflessione.


Consiglio di praticare una meditazione di riconnessione ed ascolto del il corpo.


🌝 La luna piena

Quando c’è la luna piena è il periodo della dopamina, un neurotrasmettitore associato al piacere, all’empatia e all’eccitazione: può essere quindi molto proficuo dedicarsi a momenti di distrazione e intrattenimento durante questa settimana.


Le meditazioni dinamiche ed espressive sono perfette per questo momento!


🌒La luna calante:

Con la luna calante è la noradrenalina a prendere il sopravvento e non è una buona notizia. Si tratta infatti del momento più critico del mese: ci troviamo in uno stato di difesa costante, come se qualcosa ci minacciasse dall’esterno. È un periodo in cui quindi tendiamo a essere più aggressivi e fragili dal punto di vista emotivo.


Durante la fase della luna calante consiglio di praticare degli esercizi yin, che sono associati all'energia lunare, femminile, alla quieta, seguiti da una meditazione dinamica dolce, fluida che ti accompagna nel lasciar andare.


Se vuoi saperne di più o seguire un ciclo di lunazione, consiglio vivamente il ciclo di Una Parola Buona per Tutti che puoi trovare su questo link.

Ho creato un ciclo di meditazione studiate appositamente per accompagnare le fasi della lunazione che puoi acquistare direttamente su questo link.