La Mindfulness attraverso la poesia: 'La pazienza'



Per ascoltare il podcast clicca qui


Jon Kabat-Zinn: Mindfulness 9 attitudes: patience


Spesso siamo impazienti per arrivare velocemente al prossimo evento importante della nostra vita e quindi perdiamo il momento presente.


Coltivare la pazienza è una sorta di riconoscimento che le cose maturano con il loro tempo.


Rainer Maria Rilke, all’anagrafe René Karl Wilhelm Johann Josef Maria Rilke, è uno dei più importanti poeti di lingua tedesca del XX secolo, nacque a Praga il 4 dicembre 1875 e morì a Montreux il 29 dicembre 1926.


Il significato più profondo della poesia “Sii paziente” è la capacità di ascoltare e coltivare la pazienza, mettendosi in condizione di accettare gli accadimenti che non si rivelano subito, che non hanno un riscontro immediato o più semplicemente dei quali non si comprende subito il significato; insegna che sarà il futuro a portare chiarezza e nel frattempo insegna a godersi la vita, il momento presente, cercando di ottenere le cose possibili e lasciare indietro l’impossibile, le domande senza risposta che tormentano.


“Sii paziente verso tutto ciò che è irrisolto nel tuo cuore e… cerca di amare le domande, che sono simili a stanze chiuse a chiave e a libri scritti in una lingua straniera. Non cercare ora le risposte che non possono esserti date poiché non saresti capace di convivere con esse. E il punto è vivere ogni cosa. Vivere le domande ora. Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga, di vivere fino al lontano giorno in cui avrai la risposta.”

~ Rainer Maria Rilke